Il PESTO di broccoli della Carlonga

Carlonga’s broccoli pesto
(Scroll down for the english translation)

Cosa vi serve
Ovviamente dei broccoli, noci, formaggio grana grattugiato, aglio, tajin, olio, sale, paprika/peperoncino.
Introduzione
Oggi facciamo insieme un’antichissima ricetta tradizionale che mi sono inventato di sana pianta mezz’ora fa. Siccome è la stagione giusta e i vicini che fanno coltivazione biologica ogni tanto passano e ve ne portano un bouquet, avevate un broccolo che girava per casa da una settimana e stava per cominciare ad appassire.
Preparazione
Facile e veloce, prendete il broccolo fatelo a pezzi, pure il gambo che non buttiam via niente, mettetelo in pentola in acqua salata e portate a ebollizione.
Mentre aspettate che si scaldi l’acqua prendete le noci e separate i gherigli da i loro gusci. Perché le noci non si comprano già sgusciate, fanno schifo sanno di plastica, è un oltraggio alla loro bontà. I gusci li mettete da parte che fanno comodo per la prossima accensione della stufa, mentre i gherigli li mettete nel mixer insieme all’olio, a una cucchiaiata di tajin, a qualche spicchio d’aglio, sale, paprika. Mixate tutto, aggiungendo un po’ d’olio fino ad ottenere una crema.
Nel frattempo i broccoli hanno iniziato a bollire, aspettate ancora una quindicina di minuti e poi scolateli. Aggiungete la crema di noci e con un mixer a immersione ottenete il vostro pesto. Mentre mixate aggiungete olio e aggiustate di sale e peperoncino, fino ad ottenere un bel pesto morbido.
Fateci dei crostini, conditeci la pasta, mangiatevelo a cucchiaiate che è buono.
Lo so che è già la seconda ricetta coi broccoli, magari a voi non piacciono. Sappiate che a breve chiuderò la trilogia del broccolo con uno dei condimenti da pasta più buoni del mondo.

What you need
Obviously some broccoli, walnuts, grated parmesan cheese, garlic, tajine, oil, salt, paprika/chilli pepper.
Introduction
Today let’s make together an ancient and traditional recipe that I totally invented half an hour ago. Since it’s the right season and the neighbors who do organic farming occasionally stop by and bring you a bouquet, you had a broccoli that had been around the house for a week and was about to wither.
Preparation
Quick and easy, take the broccoli, tear it into pieces, even the stem because we don’t want to waste anything, put it in a pot with salted water and wait for the water to boil.
While the water heats up, take the walnuts and separate the kernels from their shells. Because walnuts can’t be bought already shelled, they suck, they taste like plastic, it’s an outrage to their goodness. Now put the shells aside, they will be useful for the next time you will light the fire in your wood stove, then put the kernels in the mixer together with oil, a spoonful of tajin, some garlic, salt, paprika. Mix everything, adding a little oil until you get a proper pesto.
Meanwhile the broccoli has started to boil, wait another fifteen minutes and then drain. Add the walnut cream and with an immersion mixer make your pesto. While mixing, add oil and check if salt and pepper in the mix are enough, until you get a nice soft cream.
Eat your pesto on bread, or put it on the pasta, or eat it alone using a spoon, it’s super good.
I know this is the second recipe with broccoli already, and maybe you don’t even like broccoli. Be aware, soon I will close the broccoli’s trilogy with one of the best pasta condiments in the world.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: